domenica, Aprile 14, 2024

Il degrado della politica non ha limiti


Dopo aver visto l’incapacità di questa classe politica nel presentare le liste e aver subito l’ignobile decreto interpretativo, dopo aver constatato che PDL e PD-L hanno presentato presidenti di Regione ineleggibili in quanto rispettivamente al 3° e al 4° mandato, arriva la sentenza del TAR sulla presentazione irregolare di alcune liste in Piemonte, il quale ha disposto il riconteggio dei voti per determinare se Cota debba essere considerato regolarmente eletto come Presidente della Regione.


Nella tormentata vicenda dei ricorsi al TAR del Piemonte diversi esponenti della sinistra hanno recitato la parte degli strenui difensori della legalità e questo appare alquanto indecente agli occhi di chi – come noi – sa benissimo che dietro a liste di disturbo come quella dei Grilli Parlanti di Renzo Rabellino c’è proprio il centro-sinistra, che ne ha permesso la presentazione senza dover raccogliere le firme.
Nella coalizione a sostegno dello stesso Rabellino erano inoltre presenti liste civetta come la Lega Padana, la Lista No Nucleare No TAV e la Lista Nadia Cota, poi estromessa dalla competizione elettorale. Sono in corso indagini atte ad accertare la regolarità delle firme a sostegno di alcune delle Liste di quello che si definiva come “Terzo Polo” e nei giorni scorsi siamo stati ricevuti su nostra richiesta dalla Procura della Repubblica di Torino, alla quale abbiamo fornito documentazione in nostro possesso.
Tutto questo è una vergogna! Come può una classe politica che non è neanche in grado di garantire il regolare svolgimento delle elezioni pretendere di voler governare il nostro Paese o le nostre Regioni? Queste persone che non sono neanche più in grado di presentare 20 nomi correttamente o di presentare le liste secondo i termini di legge devono andarsene a casa.

Il MoVimento 5 Stelle è stata l’unica forza politica piemontese a raccogliere regolarmente le firme Comune per Comune, con l’impegno di molti volontari e dei cittadini che hanno voluto credere in noi, senza soldi e senza nessun altro mezzo che non fossero una biro e un foglio di carta. Abbiamo rispettato tutti i termini di legge, siamo stati i primi a presentare la documentazione in tribunale e le firme a sostegno della nostra lista sono state più volte ricontrollate.
E’ venuto il momento in cui questa classe politica spieghi ai cittadini se è in grado o meno di garantire la democrazia ed il rispetto della legge in questo paese, dal momento che essi stessi sono i primi a non garantirla e a non rispettarla e spieghino come intendono giustificare lo spreco di denaro pubblico nel caso si andasse a nuove elezioni e, in ogni caso, la precarietà del governo piemontese da qui sino alla soluzione della vicenda.
Gruppo Consiliare MoVimento 5 Stelle

Articoli Correlati

27 Commenti

  1. Sono pienamente d’accordo con voi in tutto e per tutto. Complimenti per l’impegno che mettete; a furia di presentare la verità, magari la gente si sveglierà da questo brutto sogno.
    Fiero di aver votato per il Movimento 5 Stelle!!!!!
    Tutti gli altri, inciuciomani, debbono andare a casa ma… a calci in culo.

  2. il problema è che anche nel caso in cui Cota non avesse i voti per governare chi ci andrebbe? la Bresso? una che non ha seguito nemmeno le regole del suo partito e si è rifiutata di fare le primarie per candidarsi ( cosa che ha leso la sinistra molto più dei voti dati al movimento ) la stessa Bresso che è gia dietro a fare inciuci per garantirsi poltrona e privilegi?? comunque vada posso solo dire povero Piemonte, speriamo che il movimento cresca e che la classe politica cambi

  3. Rispettare el leggi?? sembra non sia tra le priorità della nostra classe politica.
    Devono andare a casa TUTTI!!!!
    Spero vivamente ci siano nuove elezioni anche se questo comporterà un’enorme spreco di risorse (pubbliche)…
    Se ci fossero nuove elezioni non eleggeremmo 2 rappresentanti alla Regione ma almeno 4!!!!!
    PS: notizia diffusa su fabionew:
    http://www.fabionews.info/View.php?id=9434

  4. Sono daccordo con voi ma…..
    Ora che è stato eletto anche se per pochi voti vogliamo provare a vedere cosa fà, come si comporta??????
    Vogliamo vedere e pensare alla persona e non alla lista politica, e forse meglio perdere tempo e soldi come stiamo facendo con riconteggi e puttanate varie o vogliamo impegnare il tempo a fare qualcosa di reale.
    Vogliamo tornare alle urne e spendere soldi per far tornare gli altri, tra 5 anni le liste civiche saranno forti a tal punto da fare veramente paura ma per ora proviamo, a me tanto schifo Cota non fa

  5. @Dario…….A forza di scegliere il male minore gli italiani si sono fatti amministrare da gente avida e incapace………è ora di dire basta all’illegalità che sarà sempre più diffusa.Basta a questa situazione! i millantatori comandano perchè (dicono) che i cittadini gli hanno dato il mandato di farlo con i voti (rubati o falsificati)!
    Basta illegalità……….oppure basta lamentarsi…..!

  6. Voi state facendo il vostro dovere egregiamente e se si dovesse tornare al voto non vi mancherà il sostegno, mentre anche noi cittadini non impegnati politicamente dobbiamo fare il nostro dovere.
    E ciò è possibile semplicemente essendo noi i primi a NON essere parte di questo degrado e malcostume.

  7. Quello che voglio dire e che non serve a nulla se non a fare notizia e a spendere soldi contare quattro schede.La gente a manifestato in maniera PALESE la voglia di mandare a casa a calci nel CULONE la giunta BRESSO, insomma la voglia di cambiare. Detto questo sono daccordo con quanto dici e sottoscrivo ma ora che cè PROVIAMO buttare all’aria tutto non serve a niente , e ricordiamoci che i politici che abbiamo cè li meritiamo ci rappresentano perfettamente gli avidi e gli incapaci siamo noi per primi che cerchiamo tutti i giorni di fare i furbetti e di approfittare del prossimo, basta vedere cosa succede in una coda o in macchina, una guerra continua un degrado sociale che parte dalle famiglie.Se forse iniziamo a dire che noi per primi dobbiamo cambiare dando l’esempio non a parole .

  8. La soluzione c’è: chi ha provocato il danno, paga il conto e comunque a risultati inversi, sicuramente anche Cota avrebbe chisto di tornare alle urne, per cui , perchè farsi problemi?

  9. Caro beppe, se ti meravigli ancora di ciò che succede nel mondo politico non sei un grillo ma un grullo.In occasione delle comunali del 2000 all’ultimo momento gli stessi pensionati di Fatuzzo il venerdì notte ci hanno rubato le firme e grazie a martinat hanno presentato il loro simbolo. Abbiamo fatto ricorso hanno scoperto che erano firme riciclate dell’anno precedente, morale stiamo aspettando ancora la sentenza di condanna. Visto che la magistratura è solo di sinistra devo convenire che forse è una sinistra di convenienza.Se si vogliono cambiare le cose bisogna scendere in poazza e imparare a prendere le botte, non c’è un mezzo democratico per scuotere la gente che si è disamorata della politica. Questo è il preludio di una dittatura.E la sinistra dorme. Auguroni da un DC.

  10. E scoprite adesso che siamo gestisti da una banda di delinquenti piduisti-fascisti-mafiosi e collaboratori sinistroidi?
    Sveglia ragazzi, qui con i loro sistemi democartici vi hanno rincitrulliti.
    Si deve scendere in piazza ad oltranza, ormai questi parassiti politicanti da strapazzo ce li togliamo solo con una vera rivoluzione

  11. Pare che, in caso di elezioni, il sindaco di Torino Chiamparino si presentera’. Ma in realta’ e’ pure possibile che assegnino la vittoria alla bresso (causando un delirio in televisione^^)

  12. É grazie a cime come voi grillini che Cota ora governa il Piemonte. A furia di dire che i politici sono tutti uguali (falso come giuda) e sono tutti parte della stessa merda (piú falso di giuda) avete aiutato i cittadini a perdere qualsivoglia fiducia nelle istituzioni, dalle piú territoriali fino ai simboli dello stato. Inoltre farebbe meglio, per una questione di dignitá, quel cialtrone del vostro mentore a metterci la faccia alle elezioni senza fare l’arringapopoli e poi starsene bel bello nella sua casetta in liguria. Mi ricorda Mussolini: quando i suoi scagnozzi paraocchiati andavano a marciare su roma sperando che il regio esercito non aprisse i mitragliatori, lui se ne stava bel bello a milano pronto a scappare in svizzera. Ma tanto, per usare la vostra stessa dialettica, siamo – e quindi SIETE – parte della stessa merda che domina l’italia…

  13. @ Stefano
    troppo comodo scaricare la sconfitta sulla lista 5 stelle. Tutti quelli che si stracciano le vesti per l’intrusione dei grillini hanno mai provato a pensare che non hanno avuto le preferenze non perché non sappiano parlare alla gente (cosa peraltro vera in molti casi), ma perché non hanno nulla da dire!
    In merito a quello che dici su Grillo.
    E’ possibile che Grillo si smarchi appena la situazione dovesse diventare difficile: ecchissenefrega! Lo rimanderemo a fare un reportage da qualche paese nel mondo, non vedo l’ora di gustarmi “te li do io gli emirati” o “te lo do io il Costarica”. Grillo è quello che i chimici chiamano elemento catalizzatore.
    Rifletti ancora sulla sconfitta elettorale.

  14. pienamente d’accordo e ora che ci tiriamo su le maniche he scendiamo in piazza. dobbiamo sbattere fuori ha calci in culo sti ladroni di merda.
    ma la colpa ragazzi e solo del dio denaro, rende gli uomini schiavi di questa moneta portata dal diavolo sul nostro mondo. cosi diventano avidi, ipocriti
    bugiardi,falsi,he….ucciderebbero pure il fratello
    se necessario. detto questo! credo che ci rimane
    solo la rivoluzione senza paura…perche’ la paura vera siamo noi per loro ricordatevelo.

  15. Questa classe politica caro Bono deve essere buttata fuori a calci nel culo…ma se bisogna fare un tentavivo democratico ..facciamolo pure…tu avrai il mio sostegno!

  16. X stefano
    tu sei un giuda, traditore del popolo che lavora e servo dei sinistroidi collusi e conniventi con il potere demo-catartico, pidiuista o comunista degli ultimi 50 anni.
    Io ormai sono un vecchietto, ma questi ragazzi sono la sola speranza per un futuro migliore anche per degli ottusi accecati come te.
    E Grillo farà quel che gli pare, ma il Movimento l’ha lanciato e bisogna dirgli grazie.
    E poi anche lui ormai é un vecchietto ma di cose nuove per fortuna ne ha fatte, ringrazialo e svegliati.

  17. Sono contento che ci siano ancora votanti come Stefano perchè mi convinco sempre di più della scelta che ho fatto io votando il M5S. Finalmente abbiamo un occhio vigile e attento sui governanti, che adesso devono prendere molto sul serio il loro lavoro, non come hanno fatto finora. Grillo non è un politico ma un artista, ha aiutato gli Italiani a risalire un pò la china della loro dignità, ma non scarichiamo la colpa su di lui se qualcosa non funziona come dovrebbe perchè i fattori negativi sono ancora tanti. Non bisogna avere fretta ma pazienza e tenacia, i problemi in Italia sono iniziati molto prima che arrivasse Silvio a peggiorarli.

  18. Leggo che si vuole candidare un grillino a sindaco di Torino….. il regalo fatto alla Lega alle regionali non è bastato??
    Ora si vuole aiutare Berlusconi e il carroccio anche a vncere il capoluogo del Piemonte???

  19. Sono molto contento di avervi dato appoggio, e vedro di darvelo ulteriormnte. Per ora state lavorando contro un sacco di cose, e va benissimo anche perchè state imparando i meccanismi, ma cosa vorreste invece provare a costruire ? Ovviamente cose semplici e condivisibili se no, non riuscirete mai ad avere i numeri o l’appoggio di nessuno in aula. Un argomento facile può essere la “trasparenza” sul sito della regione inizialmente con cose semplici per poi arrivare a cose pesanti come i curriculum vitae di coloro che prendono le consulenze o di coloro che verranno nominati con la rivoluzione delle prossime poltrone. Se riusciste a fare questo in 2 avreste già rivoluzionato un mondo ……..

  20. Enrico.è evidente che non sei informato di cos’è movimento 5 stelle , noi siamo fuori dalla destra o dalla sinistra come la intendi tu , noi siamo Avanti ,Ravvediti,informati e vieni con noi , ti sentirai pulito , lucido , trasparente , ciao.

  21. Dopo una vita orientata verso ideali e idee di sinistra, continuo da alcuni anni a ritrovare voi/noi come vera unica alternativa per riprendere in mano la gestione sociale del nostro paese.
    Tutti questi politici ufficiali dimostrano continuamente di volere il potere; ignorano i nostri bisogni emotivi ed economici di cittadini italiani. In che realtà vivono? Nelle loro mani abbiamo continuato un girotondo durato (solo per prendere un breve periodo) dalla seconda guerra mondiale ad ora. Hanno spento le possibilità che sono emerse da allora di una società più a nostra misura.
    Vi ringrazio tanto per quello che state facendo nel presente ed anche per la speranza che tenete viva di un futuro più soddisfacente in cui non sentirci vissuti.
    Grazie.

  22. OT (ma non troppo..)
    ieri domenica 18 luglio nel tardo pomeriggio in Val chisone è transitata un auto blu con auto davanti ed agente seduto sul finestrino con paletta oltre i cento all’ora in un centro urbano della media valle facendo fermare e superando la coda d’auto di turisti che rientravano in città.
    Ieri in alta valle si sono svolte due manifestazioni “importanti”:la rievocazione della battaglia dell’Assietta e una cosa culturale a Fenestrelle con sgarbi (quando saprò chi l’ha invitato-e non credo gratis- ve lo farò sapere).
    Chi ha notizie sicure su chi fosse il demente scortato lo scriva.Grazie.
    FANNO SCHIFO!
    Continuate così,vi ho votato e continuerò a votarvi.
    enrico

  23. complimenti Movimento, vi ho votato e vi voterò ancora!!
    non si potrà eventualmente chiedere un risarcimento danni alle liste che causeranno l’annullamento delle elezioni?? si potrebbe fare tipo una class action?

  24. L’ipotesi della class action è interessante. In ogni caso ti segnalo che la Regione Piemonte si costituirà probabilmente parte civile contro Giovine nel caso in cui venissero annullate le elezioni.

  25. tra l’altro, Grillo potrebbe anche farsi da parte oggi stesso, ma le idee che ha ispirato hanno ormai vita propria.
    Anzi, forse sarebbe persino meglio che si smarcasse del tutto, magari dopo aver aiutato a seminare il “germe” del M5S in qualche altra regione, cosi’ ci sarebbe persino un appiglio in meno per le critiche dei “concorrenti”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Popolari