domenica, Aprile 14, 2024

MARTINETTI (M5S): “DIMISSIONI AZZAN, ICARDI E CIRIO RESPONSABILI. IL PARTENARIATO FA ACQUA DA TUTTE LE PARTI. PRONTA UN’INTERROGAZIONE IN REGIONE”

In assenza di chiarimenti da parte della diretta interessata, è lecito
pensare che le dimissioni della dott.ssa Azzan siano da attribuire alla
questione del Partenariato Pubblico Privato proposto dal Gruppo Dogliani
per il nuovo ospedale di Cuneo.

Devono essere apparsi ben fondati i nostri rilievi presentati solo poche
settimane fa ai vertici aziendali circa l’eccessiva onerosità del
progetto e la possibilità di realizzare il nuovo Santa Croce con risorse
proprie.

Le responsabilità politiche di questa situazione sono dell’assessore
Icardi e di Cirio che hanno messo in campo un cronoprogramma inattuabile
senza nemmeno confrontarsi con il Consiglio regionale, insistendo
inoltre sulla pubblica utilità del partenariato proposto.

La soluzione non può essere cambiare i manager in sanità, ma cambiare
modo di pianificare la costruzione dei nuovi ospedali. Servono fondi
certi da parte della Giunta regionale e non partenariati che rischiano
di affossare ancora di più i conti delle aziende sanitarie. Intanto
questo episodio mette in luce l’immobilismo della Giunta sul fronte
dell’edilizia sanitaria, il nuovo ospedale è sempre più lontano.

Porteremo il caso in Consiglio regionale attraverso un’interrogazione
rivolta all’assessore Icardi.

Ivano Martinetti, Consigliere regionale M5S Piemonte

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Popolari