mercoledì, Maggio 29, 2024

DAL 19 AL 21 APRILE TORNA IL MOVIFEST AL PARCO DE GASPERI DI SETTIMO TORINESE. SABATO 20 APRILE LA GIORNATA CLOU CON IL PRESIDENTE M5S GIUSEPPE CONTE

conte

DAL 19 AL 21 APRILE TORNA IL MOVIFEST AL PARCO DE GASPERI DI SETTIMO TORINESE. SABATO 20 APRILE LA GIORNATA CLOU CON IL PRESIDENTE M5S GIUSEPPE CONTE

Il presidente del Movimento 5 Stelle, Giuseppe Conte, sarà il protagonista del Movifest che si terrà a Settimo Torinese, al Parco De Gasperi, nelle giornate di venerdì 19, sabato 20 e domenica 21 aprile. Tre giorni di grande festa con dibattiti, convegni, incontri e proiezioni di film e l’area food attiva a pranzo e cena con iscritti M5S e volontari dietro ai fornelli.

Il Movifest prenderà il via nel primo pomeriggio di venerdì 19 aprile alle ore 15.

Alle 16 si terrà il primo dibattito sul tema dei cambiamenti climatici, delle politiche ambientali e della tutela della biodiversità. Interverranno l’ex ministro dell’Ambiente Sergio Costa, la candidata presidente del M5S Piemonte Sarah Disabato, la presidente di Legambiente Piemonte Alice De Marco e l’ex assessore all’Ambiente della Città di Torino, Alberto Unia.

Alle 20.30 la presentazione del libro “Giacomo Matteotti – L’Italia migliore” con Matteo Fornaro. A seguire cena e musica con gli “Only pleasure”.

Sabato 20 aprile sarà la giornata clou. Alle 11 arriverà a Settimo Torinese il presidente del Movimento 5 Stelle, Giuseppe Conte, per incontrare cittadini e militanti. Alle 15 si terrà la tavola rotonda “Intelligenza artificiale e ambiente”, con Tiziana Beghin, Sean Sacco, Antonino Iaria e Luca Carabetta, ex deputato. Alle 16 il dialogo “La canapa tra industria e uso ricreativo” con l’ex senatore Alberto Airola e Ivano Martinetti. Alle 17.30 sarà la volta della tavola rotonda “La scelta giusta, voce all’Amministrazione” con il sindaco Luca Salvai (Pinerolo), Elena Piastra (Settimo Torinese), l’ex primo cittadino di San Mauro Torinese Marco Bongiovanni e Antonino Iaria, deputato ed ex assessore comunale a Torino.

Alle 18 l’approfondimento “L’acqua avvelenata, il caso Pfas” con Sean Sacco, Alberto Unia e rappresentanti delle associazioni

Alle 19 l’approfondimento “La sanità che non ti ascolta”, con la senatrice Elisa Pirro.

A seguire cena e musica dal vivo con i “Three Hours”.

Il Movifest chiuderà i battenti domenica 21 aprile. Alle 10.30 si terrà la tavola rotonda “Intelligenza Artificiale – Start up ed evoluzioni delle imprese” con Antonino Iaria, Sean Sacco, Luca Carabetta ed Egidio Murru, manager Webidoo.

Alle 12.30 si svolgerà il dibattito “Una sanità lenta da morire” con Sarah Disabato e Mariangela Danzì.

Alle 15 prenderà il via il dibattito “I diritti negati delle donne” con la senatrice Alessandra Maiorino, Sarah Disabato e Paola Ferrero, presidente CAV Regione Piemonte “Uscire dal Silenzio”. In contemporanea, sempre alle 15, si terrà il dibattito “Il lavoro, una crisi senza fine” con la deputata Valentina Barzotti, l’ex ministra Nunzia Catalfo, la Coordinatrice del Comitato Nazionale Territori Susy Matrisciano e Andrea Russi, consigliere comunale della Città di Torino.

Alle 16.30 l’approfondimento “Comunità energetiche – Tasche e ambiente ringraziano” con Sean Sacco, Antonino Iaria e Mariangela Danzì.

Alle 17.30 consiglieri e candidati sindaci presenteranno il lavoro svolto sui territori.  Antonella Pepe, coordinatrice provinciale di Torino.

Alle 19.30 sarà proiettato il film “Erasmus a Gaza”, introdotto da Mariangela Danzi, Francesco Lauria, consigliere di circoscrizione 7, e Pamela Sagoleo di Assopace.

A concludere il Movifest, cena e musica dal vivo con “Tony Mezzacarica & I Carusi”.

Il Movifest sarà dedicato alla memoria dell’ex sindaco di Venaria Roberto Falcone, anima del Movimento 5 Stelle piemontese, scomparso prematuramente lo scorso 7 aprile all’età di 57 anni.

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Popolari