domenica, Aprile 14, 2024

GRUPPO M5S: “FINE VITA, STALLO IN CONSIGLIO REGIONALE. LA PROPOSTA DI LEGGE VA APPROVATA SUBITO”

liberi subito

In Consiglio regionale è stallo sul suicidio medicalmente assistito. Uno stallo voluto da parte delle forze di maggioranza che, di settimana in settimana, continuano a posticipare la discussione sulla proposta di legge di iniziativa popolare “Liberi subito” dell’associazione Luca Coscioni.

È opportuno che ogni consigliere regionale possa esprimersi su questo tema, a maggior ragione considerando che c’è stata un’apertura sulla votazione da parte di alcuni esponenti di Centrodestra, in particolare dal Capogruppo della Lega, Alberto Preioni.

I continui rinvii, con l’obiettivo di far slittare il dibattito fino a fine legislatura, sono un fallimento per tutti. Per l’associazione Luca Coscioni, che ha promosso la proposta di legge e la raccolta firme. Per i tantissimi piemontesi, quasi 12mila, che hanno sottoscritto il testo. Per chi, come il Movimento 5 Stelle, si è speso fin dall’inizio per portare in approvazione questa legge. E soprattutto per quelle persone che vedono nel suicidio medicalmente assistito l’unica speranza per porre fine alla propria sofferenza.

Il tempo è poco ma non ci sono scuse: la legge va discussa e approvata entro il termine della legislatura.

Sarah Disabato, Capogruppo regionale M5S Piemonte

Sean Sacco, Consigliere regionale M5S Piemonte

Ivano Martinetti, Consigliere regionale M5S Piemonte

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Popolari