martedì, Giugno 25, 2024

MARTINETTI (M5S): “BIODIGESTORE BORGO SAN DALMAZZO, COLPISCONO LE GIRAVOLTE DI MANASSERO E LE SPACCATURE DEL PD. L’OPERA APPARE INSOSTENIBILE”

Biodigestore di Borgo San Dalmazzo, colpiscono le giravolte della sindaca Manassero e le spaccature interne al Partito Democratico.
Da una parte la prima cittadina, dopo aver annunciato l’intenzione di seguire gli orientamenti che sarebbero emersi dal Consiglio comunale di Borgo San Dalmazzo, ha fatto l’esatto opposto dando il via libera al progetto insieme alla propria maggioranza.
Dall’altra il PD non si smentisce mai, riuscendo a dire e fare tutto ed il contrario di tutto. Favorevole al progetto a Cuneo, contrario ad appena una manciata di chilometri dal capoluogo.

Da parte nostra vogliamo esprimere una posizione netta di contrarietà al progetto. Manca totalmente una programmazione a monte, rendendo l’opera completamente sconnessa dal territorio, con la necessità evidente di acquisire in futuro rifiuti da altre zone, nel resto del Piemonte e probabilmente anche da fuori regione.

Ivano Martinetti, Consigliere regionale M5S

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Popolari