domenica, Maggio 9, 2021

Disabato (M5S): “Campo nomadi Collegno, l’immobilismo di Ricca ferma ogni progetto per il superamento”

Superamento del campo nomadi di strada della Berlia a Collegno (TO), cosa ha fatto la Regione Piemonte in questi mesi? Nulla. E’ quanto abbiamo scoperto oggi, in Consiglio regionale, attraverso l’interrogazione rivolta all’assessore con delega alla Sicurezza Fabrizio Ricca.

Eppure non più tardi dell’agosto scorso, rispondendo ad una nostra interrogazione Ricca garantiva la volontà di collaborare con tutti i comuni che desiderino superare i campi, avviando le dovute interlocuzioni entro settembre ’20. Ad oggi, invece, nulla di fatto.

Nel frattempo l’amministrazione di Collegno viene abbandonata, come tante altre amministrazioni locali. Il Comune infatti vorrebbe procedere con le demolizioni previste da una specifica ordinanza, ma per farlo ha bisogno di una collaborazione istituzionale per gestire l’emergenza abitativa che riguarderebbe 107 persone di cui 47 minori. Un’operazione avvenuta, con successo, negli anni passati a Torino e che dovrebbe essere replicata anche a Collegno, supportando l’ente. Un processo che purtroppo si scontra con l’immobilismo dell’assessore Ricca.

Continueremo a tenere i riflettori accesi su questa vicenda finché la Regione Piemonte non inizierà a dialogare con l’amministrazione locale.

Sarah Disabato, Consigliera regionale M5S Piemonte

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Popolari