domenica, Maggio 9, 2021

Sacco (M5S): “Fascicolo sanitario elettronico, cosa sta facendo la giunta affinché i cittadini non perdano i propri dati in caso di trasferimento fuori regione?”

Portabilità del Fascicolo Sanitario Elettronico, cosa sta facendo la Regione Piemonte? E’ quanto chiediamo all’assessore alla Sanità Luigi Icardi attraverso un’interrogazione depositata oggi in Consiglio regionale. Da un’inchiesta giornalistica risulta infatti che recuperare il proprio fascicolo sanitario, in caso di trasferimento della residenza da una Regione ad un’altra, sia pressoché impossibile.

I cittadini che hanno cambiato regione di residenza si sono sentiti rispondere, dai dipendenti ASL, di ricostruire il proprio fascicolo contattando tutti gli ospedali a cui si sono rivolti nel corso della vita.

I dati sanitari non sono reperibili nemmeno per i turisti italiani o per i cittadini in transito sul territorio di regioni in cui non sono residenti. Entrambe le categorie, in caso di malore in una regione non di residenza, finirebbero in ospedale senza la possibilità, da parte dei medici, di conoscere velocemente la storia clinica dei pazienti.

Le ragioni di questo cortocircuito sarebbero da attribuire ai sistemi regionali, diversi fra loro e non dialoganti, nonostante i notevoli investimenti sostenuti con i soldi dei cittadini.

E la Giunta regionale cosa sta facendo per evitare questo problema? E’ quanto intendiamo chiarire. In particolare vorremmo sapere se ci siano stati momenti di confronto con le altre Regioni e se si ritenga opportuno adottare soluzioni, anche temporanee, per risolvere questo disagio così come fatto da altri governi regionali.

Sean Sacco, Capogruppo regionale M5S Piemonte

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Popolari