martedì, Giugno 25, 2024

DISABATO (M5S): “DOPO IL NOSTRO IMPEGNO IN CONSIGLIO REGIONALE IL CASO IDROSAPIENS APPRODERÀ ALLA CAMERA GRAZIE A CHIARA APPENDINO PER SALVAGUARDARE IL POSTO DI LAVORO DI TUTTI E 44 GLI OPERAI COINVOLTI”

idrosapiens

DISABATO (M5S): “DOPO IL NOSTRO IMPEGNO IN CONSIGLIO REGIONALE IL CASO IDROSAPIENS APPRODERÀ ALLA CAMERA GRAZIE A CHIARA APPENDINO PER SALVAGUARDARE IL POSTO DI LAVORO DI TUTTI E 44 GLI OPERAI COINVOLTI”

Dopo l’incontro avvenuto sabato 2 febbraio sotto l’Unione Industriale di Torino, questa mattina abbiamo audito in Consiglio regionale una delegazione di sindacati e lavoratori della Idrosapiens di Leinì, l’azienda metalmeccanica specializzata nei settori energetico e aerospaziale messa in liquidazione volontaria dal 19 gennaio da parte della multinazionale tedesca Witzenmann. Nel Question Time che abbiamo presentato nella scorsa seduta in Consiglio regionale abbiamo ribadito come la decisione unilaterale dell’azienda fosse inaccettabile – soprattutto in un momento in cui sembrano aprirsi nuove opportunità nel campo dell’aerospazio – e l’assessore Chiorino ci ha rassicurato, dicendosi disponibile a incontrare i rappresentanti della Witzenmann per proporre loro un percorso per mantenere il presidio sul territorio. Non ci fermeremo qui: il caso Idrosapiens, infatti, approderà anche alla Camera dei Deputati grazie alla nostra Chiara Appendino. L’obiettivo principale è salvaguardare il posto di lavoro di tutte e 44 le persone coinvolte in questa triste vicenda, affinché non si metta la parola fine alla storia di un’altra importante realtà produttiva della nostra Regione.

Sarah Disabato, Capogruppo Regionale M5S Piemonte

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Popolari