domenica, Giugno 26, 2022

DISABATO (M5S): “ASSURDA E PERICOLOSA UN’ALTRA MODIFICA AL PROGETTO PER IL PARCO DELLA SALUTE, VA TUTELATA LA SALUTE DELLE DONNE”

sant'anna ospedale

Ho chiesto in Commissione Sanità un’informativa all’assessore Icardi in merito alla modifica al progetto del Parco della Salute anticipata dai giornali. Un’operazione pericolosa e assurda che potrebbe avere effetti devastanti sul servizio di eccellenza erogato ogni giorno dal Sant’Anna alle donne piemontesi. 

Il progetto originario prevedeva il trasferimento dell’ospedale di corso Spezia nel nuovo polo sanitario, ma adesso sembra che la Giunta regionale abbia deciso di cambiare direzione, puntando al trasferimento delle sole ginecologia e oncologia ginecologica, tenendo fuori dal Parco della Salute buona parte del Sant’Anna, l’ostetricia e la neonatologia.  

La preoccupazione è doppia. Da un lato per il personale sanitario, che si troverebbe a dover lavorare in un ospedale frazionato, con disagi evidenti anche per gli utenti. E dall’altro per il rischio di perdere i fondi previsti per la realizzazione del nuovo polo sanitario, visto che il progetto si allontana sempre di più da quello originariamente finanziato dal Ministero. 

Troviamo inoltre assurdo che l’annuncio di un disegno di legge di questa portata venga comunicato sulle pagine dei giornali, senza il coinvolgimento del Consiglio regionale. Occorre portare al più presto la discussione nelle sedi opportune. 

 

Sarah Disabato, Capogruppo regionale M5S Piemonte

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Popolari