martedì, Giugno 25, 2024

DISABATO, PIRRO (M5S): “SULLA SANITÀ ASSUNZIONI INSUFFICIENTI, VENGANO STABILIZZATI I PRECARI”

La risposta della Regione Piemonte alle istanze sollevate dai sindacati per chiedere la stabilizzazione del personale sanitario in Piemonte risultano del tutto insoddisfacenti.

Sono circa 5.500 gli operatori con il contratto in scadenza e le carenze riguardano tutti i comparti della sanità e tutte le Aziende sanitarie locali. Senza le assunzioni sarà difficile smaltire le liste d’attesa e garantire i servizi ai cittadini piemontesi.

Pare peraltro che i numeri del personale con i requisiti per la stabilizzazione siano del tutto sottostimati da parte dell’assessorato, secondo quanto rilevato dalle sigle sindacali.

In Regione, grazie ai fondi del Pnrr, abbiamo da poco deliberato un piano per l’apertura di Case e Ospedali di Comunità, con l’obiettivo di rafforzare la sanità territoriale. Ma non bastano le strutture, la Giunta regionale deve procedere con le assunzioni di personale sanitario non limitandosi alla sola copertura del turnover.

Per quanto riguarda l’erogazione degli straordinari, inoltre, non abbiamo ad oggi notizie riguardo le tempistiche per i trasferimenti delle risorse. Così come non troviamo traccia dei 10 milioni promessi agli infermieri per il riconoscimento dell’incredibile lavoro svolto durante la pandemia.

Sarah Disabato, consigliera regionale M5S Piemonte

Elisa Pirro, senatrice M5S, capogruppo in commissione igiene e sanità

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Popolari