lunedì, Ottobre 25, 2021

MARTINETTI – SACCO (M5S): “FINPIEMONTE, LA GIUNTA REGIONALE EVITA IL CONFRONTO. PERSA UN’OCCASIONE PER FARE CHIAREZZA SULL’ATTUALE PARALISI DELLA SOCIETA’”

Finpiemonte allo sbando. Appena un componente del Consiglio d’amministrazione è rimasto in carica ad appena un anno dalle nomine della Giunta Cirio. Si aggiungono le richieste di chiarimenti della Corte dei Conti sulle consulenze esterne e l’intenzione della Giunta di ridurre il numero dei componenti del board, diminuendo allo stesso tempo gli elementi in grado di offrire controllo e trasparenza.

Abbiamo portato il caso in Consiglio regionale, attraverso un’interrogazione abbiamo chiesto all’esecutivo quali azioni intendesse adottare per garantire il buon andamento della società e se ritenesse opportuno convocare i componenti del Collegio sindacale per un chiarimento.

Dai banchi della Giunta non è arrivata alcuna garanzia circa l’eventuale confronto con il Collegio sindacale, nella risposta fornita si è ribadita l’imminente decadenza del Consiglio d’amministrazione nel momento in cui le modifiche statutarie, riguardanti la riduzione dei componenti, saranno iscritte al Registro delle imprese.

Si è persa quindi un’occasione per fare chiarezza sui reali motivi che hanno portato alla paralisi della più importante società partecipata della Regione Piemonte e sulle possibili strategie per evitare in futuro situazioni simili. Ridurre in consiglieri d’amministrazione non sarà una garanzia sufficiente per governare, bene, una società fondamentale per il futuro del Piemonte e delle sue imprese.

 

Ivano Martinetti, Consigliere regionale M5S Piemonte
Sean Sacco, Consigliere regionale M5S Piemonte

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Popolari