domenica, Aprile 14, 2024

DISABATO (M5S): “GRAVI RITARDI NEI PAGAMENTI DEI CONTRIBUTI PUBBLICI PER LE ATTIVITÀ CULTURALI, CIRIO LASCIA AL VERDE ASSOCIAZIONI E IMPRESE”

La Giunta Cirio lascia le attività culturali al verde.
Oggi ho presentato in Consiglio regionale un’interrogazione sullo stato di grave difficoltà in cui versa il settore per la mancata erogazione dei contributi dovuti dalla Regione Piemonte. A denunciare la situazione, in riferimento ai ritardi nei pagamenti del saldo 2022 e dell’anticipo 2023, sono stati l’AGIS – Unione Interregionale Piemonte-Valle d’Aosta e il Comitato Emergenza Cultura Piemonte.
Le attività culturali svolgono un ruolo fondamentale nella nostra società, contribuendo in modo significativo al benessere individuale e collettivo, alla promozione della cultura locale e internazionale, all’educazione e all’inclusione in ambito scolastico e non. Un valore aggiunto, per il nostro Piemonte, che va difeso e sostenuto. I ritardi nei versamenti dei contributi pubblici – se ne registrano fino all’anno e mezzo, a fronte dei 90 giorni previsti dalla legge – rischiano di mettere in grave difficoltà associazioni e imprese, costrette ad alzare pericolosamente l’esposizione bancaria, con conseguente emorragia d’interessi da versare agli istituti di credito.
La Giunta Cirio ha annunciato che entro fine anno la maggior parte dei contributi sarà saldata (al momento sono state elargite risorse per 63 milioni di euro su un totale di 84 milioni). Vigileremo affinché le attività culturali non avranno ricevuto tutti i fondi e ci attiveremo per trovare soluzioni strutturate per il prossimo futuro, sostenendo la proposta del Comitato di istituire un tavolo permanente tra la Regione e le realtà culturali.

Sarah Disabato, Capogruppo regionale M5S Piemonte

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Popolari