domenica, Aprile 14, 2024

SACCO (M5S): “NUOVO OSPEDALE DI ALESSANDRIA, DALLA GIUNTA CIRIO SOLO PROPAGANDA. ORA VOGLIAMO I FATTI”

Sean Sacco
Sean Sacco, Consigliere regionale M5S Piemonte

Sul nuovo ospedale di Alessandria la confusione regna sovrana. Dopo anni passati a discutere su dove realizzarlo, con l’Assessore Icardi che nei giorni scorsi ha identificato l’area tra la tangenziale ed il cimitero, ieri Cirio ha confermato in pompa magna che il nuovo ospedale si farà e al contempo non mancheranno le attenzioni per la medicina territoriale. Tanti voli pindarici che nascondono una realtà ben diversa.

Una realtà in cui le liste d’attesa continuano ad allungarsi, in cui per fare una visita in tempi più o meno accettabili è necessario spostarsi addirittura in altre province, in cui i medici continuano a fuggire dal settore pubblico e le condizioni di lavoro sono ormai insostenibili per tutto il personale sanitario. 

Saremmo contenti di veder nascere il nuovo ospedale, ma non possiamo più credere alle parole di Cirio e Icardi. Quella del Centrodestra è una campagna elettorale permanente che non fa altro che allontanare i cittadini dalla politica, stufi di ascoltare le solite promesse senza mai vedere miglioramenti concreti.

Ancor più strabilianti le parole sul rafforzamento della sanità territoriale, soprattutto in una Regione dove i presidi sanitari sono già colpiti da gravi carenze di personale. Se Cirio vuole puntare sulla sanità, allora chieda al Governo Meloni (un governo di Centrodestra), di stanziare risorse che siano almeno sufficienti a garantire la disponibilità di personale nei prossimi anni.

Da quel che leggiamo, infatti, sembra si voglia proseguire sulla strada dell’austerità, riportando i valori della spesa sanitaria pubblica in termini di Pil al di sotto dei valori pre-pandemia. Un disastro per il Piemonte e l’Italia. 

Sean Sacco, Consigliere regionale M5S Piemonte

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Popolari