martedì, Febbraio 7, 2023

SACCO (M5S): “GRAVI DISAGI PER I CITTADINI PIEMONTESI SUI TRENI TRA ALESSANDRIA, MORTARA E MILANO, MA LA GIUNTA REGIONALE NON SOSTIENE LE RICHIESTE DEI PENDOLARI”

Sono tantissimi i pendolari piemontesi, studenti e lavoratori, costretti a subire quotidianamente enormi disservizi sui treni che collegano Alessandria e Milano passando per Mortara. Oggi abbiamo sollevato la questione in Consiglio regionale, chiedendo alla Giunta le azioni intraprese per risolvere le problematiche emerse e garantire all’utenza la migliore fruibilità del servizio. Come al solito non abbiamo ricevuto altro che risposte evasive, imputabili alla mancanza di volontà della Regione Piemonte di porre un freno ai disservizi.
La situazione, intanto, resta grave. Nel periodo da luglio 2021 a novembre 2022, secondo un monitoraggio effettuato dal comitato pendolari, sono stati soppressi 1.299 treni. Solo a novembre, su un totale di 1.350 treni, ne sono stati soppressi 45 (nella maggior parte dei casi per guasto) e altri 444 hanno riportato un ritardo superiore ai 5 minuti. Numeri allarmanti che evidenziano serie criticità sull’affidabilità di un servizio di fondamentale importanza per i nostri cittadini. I collegamenti, pur rientrando nel contratto di servizio tra Regione Lombardia e Trenord, hanno infatti un’altissima valenza strategica per i piemontesi.
Continueremo a portare la voce dei pendolari tra i banchi del Consiglio Regionale fin quando la Giunta Cirio non smetterà di prendere sotto gamba il problema. Le risposte evasive non servono a nulla, dalla Regione attendiamo azioni serie e concrete.

Sean Sacco, Consigliere regionale M5S Piemonte

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Popolari