• giovedì , 3 Dicembre 2020
Ultime Notizie

Sacco (M5S): Solvay e Pfas, si effettui il biomonitoraggio sulla popolazione di Spinetta Marengo

Da anni a Spinetta la #Solvay produce e utilizza #PFAS, che finiscono in maniera collaterale nell’acqua attraverso gli scarichi di produzione e nell’aria dalle emissioni degli impianti. Al centro del dibattito c’è il nuovo PFAS cC6O4, per cui Solvay ha chiesto di passare da una produzione sperimentale ad una industriale. Questo riaccende i riflettori sulla necessità di affrontare il tema degli effetti sulla salute e sui limiti normativi ormai necessari.
 
 La salute dei miei cittadini residenti nei pressi del polo chimico deve essere monitorata e tutelata. Mi aspetto che il sistema di abbattimento con membrane a scambio ionico “vibranti”, che sta ottimizzando Solvay, entri in funzione il prima possibile.
 
La scorsa settimana, in occasione dell’audizione di ARPA Piemonte in commissione Ambiente sull’aumento della produzione del cC6O4 da parte di Solvay, ho risollecitato l’Assessore regionale a dare immediato seguito alla predisposizione di un biomonitoraggio sulla popolazione residente, come previsto dall’ordine del giorno n. 217 a mia prima firma, approvato ad aprile in Consiglio Regionale. Auspico che Solvay contribuisca economicamente al biomonitoraggio, che dovrà essere condotto dagli Enti pubblici di controllo.
 
Sean Sacco, Capogruppo M5S Piemonte
 

Solvay Corporate photography

Post correlati