• martedì , 20 Ottobre 2020
Ultime Notizie

Sacco, Matrisciano (M5S): “Inaccettabile strumentalizzazione dell’Assessore Chiorino per attaccare il Reddito di Cittadinanza. Per il M5S nessuno deve rimanere indietro”

Lotta alla povertà e buoni servizi al lavoro strumentalizzati dall’assessore Chiorino per attaccare il governo sul reddito di cittadinanza.

Le frasi dell’assessore della giunta Cirio sono inaccettabili, soprattutto pensando alle politiche del lavoro deficitarie sostenute da governi di destra e sinistra che hanno accresciuto la povertà in tutto il paese e corroso servizi pubblici fondamentali come i centri per l’impiego.
In questo quadro desolante il M5S ha scelto di rompere gli schemi mettendo sul piatto un sostegno al reddito per tutti i cittadini, una misura di politica attiva del lavoro e di contrasto alla povertà, alla disuguaglianza e all’esclusione sociale che ha ridato speranza a milioni di persone, anche quelle escluse dai buoni servizi al lavoro.

Il dato allarmante è che molti cittadini, pur avendo un impiego, non riescono ad accedere ad un reddito sufficiente per vivere, il reddito di cittadinanza serve anche a questo. Ricordiamo infine che in Italia ci sono più di 6 milioni di disoccupati e che la situazione si è aggravata durante l’emergenza.

Per noi nessuno deve essere lasciato indietro. Il mantra che ha guidato l’istituzione del RDT è semplice e se l’assessore Chiorino non conosce le difficoltà in cui si ritrovano milioni di italiani si dedichi ad altro

Sean Sacco, Consigliere Regionale M5S Piemonte
Susy Matrisciano, Senatrice M5S

Post correlati