• mercoledì , 12 Agosto 2020
Ultime Notizie

Corruzione sanità – M5S: quali azioni saranno intraprese nei confronti di dipendenti indagati e direttori? Pronta interrogazione in Regione

Operazione Molosso, vogliamo chiarezza e risposte dalla Giunta Cirio. Quali azioni saranno intraprese nei confronti dei dipendenti delle ASL attualmente indagati? Sarà confermata la fiducia ai direttori delle ASL coinvolte (Torino, Torino4, Alessandria e Novara)? Serve una risposta chiara, netta e decisa da parte della politica piemontese. Non è necessario individuare una task force per prendere una posizione su situazioni del genere.

Se le accuse trovassero riscontro, emergerebbe un quadro compromesso di una buona fetta della sanità piemontese. Gli addebiti mossi dagli inquirenti sono vergognosi. Mentre i cittadini piemontesi, a fatica, provano ad uscire dall’emergenza Covid con enormi sacrifici, qualcuno nelle nostre ASL si sarebbe fatto corrompere con denaro ed oggetti preziosi.

Cirio ed Icardi non possono rimanere a guardare, pretendiamo una reazione forte da parte della Giunta regionale. Presenteremo un’interrogazione rivolta alla Giunta in occasione della prossima seduta del Consiglio regionale.

Questo ennesimo scandalo della sanità piemontese avviene, a nemmeno 24 ore, dall’intenzione manifestata da Lega e centrodestra di respingere la richiesta delle opposizioni su una Commissione d’inchiesta sulla gestione dell’emergenza Covid. Il tentativo, nemmeno troppo velato, è quello di sottrarre al Consiglio regionale gli strumenti efficaci per fare chiarezza su come è stato gestito questo importante periodo di crisi sanitaria. I cittadini meritano trasparenza, chiarezza e risposte. Subito.

Francesca Frediani, Consigliere regionale M5S Piemonte
Sean Sacco, Consigliere regionale M5S Piemonte
Giorgio Bertola, Consigliere regionale M5S Piemonte

Post correlati