• martedì , 7 Luglio 2020
Ultime Notizie

SACCO, CATRICALA’ (M5S): SODDISFACENTE INCONTRO CON VERTICI ATC NORD, TROVATE SOLUZIONI PER ASCENSORI  IN VIA CASTIGLIANO E VIA RANGHINO. DOPO LE NOSTRE DENUNCE ANZIANI E DISABILI POTRANNO USCIRE DI CASA

Negli ultimi mesi il consigliere comunale M5S Michelangelo Catricalà ha denunciato più volte la vergognosa situazione delle case ATC di via Castigliano e Via Ranghino (Rione cappuccini) a Vercelli dove, a causa del guasto degli ascensori, diversi anziani e disabili si sono ritrovati, di fatto, segregati in casa.

Dopo aver portato la questione in Regione con un’interrogazione a firma del consigliere regionale Sean Sacco è stato fissato un incontro con i vertici di ATC Nord, tenutosi ieri mattina a cui hanno partecipato entrambe i consiglieri.

“Abbiamo voluto assicurarci che a giorni sarebbero stati completati i lavori di manutenzione per gli ascensori in via Castigliano e Via Ranghino (Rione cappuccini), abbiamo inoltre chiesto l’attuazione della legge regionale sull’autorecupero – fino ad oggi ignorata – che, tra le altre cose, permette ai disabili di fare piccoli lavori per rimuovere le barriere architettoniche all’interno dei loro appartamenti con la possibilità di scalare l’importo delle opere dall’affitto ATC” affermano i due consiglieri del Movimento 5 Stelle.

Durante l’incontro sono emerse le ormai note difficoltà di bilancio dell’Atc che non devono però avere conseguenze su chi abita nelle case ATC. “Chiederò in Consiglio regionale ed alla Giunta Cirio – aggiunge Sean Sacco – di prevedere adeguata copertura per le Atc piemontesi attraverso emendamenti mirati che possano permettere alle amministrazioni di uscire dall’emergenza. Il patrimonio immobiliare è vetusto occorre intervenire con un piano straordinario di manutenzione”.Sean Sacco, Consigliere regionale M5S Piemonte
Michelangelo Catricalà, Consigliere comunale M5S Vercelli

Post correlati