• giovedì , 2 Luglio 2020
Ultime Notizie

MALPENSA, ANDRISSI (M5S): “SEMPRE PIU’ VOLI SUL VERSANTE PIEMONTESE, LA REGIONE NON INTERVIENE IGNORANDO LE DENUNCE DEI CITTADINI. SERVE SUBITO UN’INDAGINE ARPA SULL’INQUINAMENTO”

A Malpensa sempre più decolli sul versante piemontese. I vertici SEA, società di gestione aeroportuale, fanno finta di nulla contando sulle sponde politiche in Regione Lombardia e sull’immobilismo della Regione Piemonte. Intanto i cittadini del novarese subiscono, ogni giorno di più, il frastuono e l’inquinamento degli aerei provenienti da un aeroporto di un’altra regione.

Abbiamo così portato il caso in Consiglio sollecitando un intervento della Giunta Chiamparino, ammesso e non concesso che non voglia regalare ai cugini lombardi pure il novarese insieme al VCO.

Come intende intervenire la Regione per ristabilire le condizioni minime di vivibilità per i cittadini? Cosa intendono fare gli amministratori novaresi che siedono nella Commissione aeroportuale di Malpensa? L’assessore all’ambiente Valmaggia si è limitato ad addossare l’aumento di inquinamento acustico ad alcuni lavori sulla pista dell’aeroporto. Senza però specificare come intenda muoversi la Giunta in futuro.

Chiediamo una seria analisi dell’inquinamento acustico ed atmosferico condotta da ARPA Piemonte ed un impegno preciso di Chiamparino affinché i rappresentanti piemontesi alla Commissione aeroportuale di Malpensa abbiano diritto di voto al pari dei colleghi lombardi. In assenza di questi impegni possiamo affermare, senza paura di essere smentiti, che Chiamparino e il PD stanno dimenticando questo territorio e contribuendo a spingerlo sempre di più verso la Lombardia.

Gianpaolo Andrissi, Consigliere regionale M5S Piemonte

Post correlati