venerdì, Luglio 12, 2024

MARTINETTI (M5S): “BIODIGESTORE BORGO SAN DALMAZZO, LEGITTIMO E DI BUON SENSO IL RICORSO ALLA GIUSTIZIA AMMINISTRATIVA”

Legittima e di buonsenso la decisione della sindaca di Borgo San Dalmazzo di rivolgersi al TAR contro la delibera dell’assemblea Acsr – Cec sul biodigestore. Per quale motivo il Comune, dopo aver votato in modo contrario, non dovrebbe opporsi a questo intervento sul proprio territorio?

Fa sorridere inoltre che una certa parte politica stigmatizzi una spesa minima per il ricorso alla giustizia amministrativa, quando nel frattempo si intendono spendere circa 20 milioni di euro per l’ennesimo Biodigestore della provincia di Cuneo, che presenta numeri e prospettive insostenibili.

I fondi del PNRR andrebbero utilizzati per progetti realmente utili, non per innescare una guerra del compost sul scala provinciale.

Stupisce, ma fino ad un certo punto, la concordia politica che unisce destra e sinistra, Fratelli d’Italia e Partito Democratico di Cuneo, nel sostenere questo progetto che presenta rischi ed incognite.

Ivano Martinetti, Consigliere regionale M5S Piemonte

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Popolari