domenica, Giugno 26, 2022

SACCO – MATRISCIANO (M5S): “OGGI IL SOPRALLUOGO ALLO SCALO DI SMISTAMENTO DI ALESSANDRIA PER LA PARTENZA DELLA PROGETTAZIONE DI UN’OPERA FONDAMENTALE PER LO SVILUPPO PRODUTTIVO DEL TERRITORIO”

scalo alessandria
La Senatrice Matrisciano con il Consigliere regionale Sacco

In occasione dell’avvio della progettazione delle opere per rilanciare lo Scalo di smistamento di Alessandria, abbiamo partecipato questo pomeriggio al sopralluogo organizzato dal Commissario Straordinario Calogero Mauceri, al lavoro per lo sviluppo del corridoio Reno-Alpi.

Una volta ammodernato, il Parco smistamento alessandrino avrà una concreta attrattiva per le imprese del settore della logistica, svolgendo un ruolo funzionale nelle attività dei porti liguri, di fatto decongestionando il traffico stradale convogliando il trasporto delle merci sul sistema ferroviario. Il Parco ha infatti da questo punto di vista una caratteristica molto importante, ovvero la possibilità di essere interoperabile tra gomma e ferro. Una caratteristica che gli operatori possono sfruttare al meglio per sviluppare un vero retroporto, utile a rilanciare Alessandria un polo logistico tra i maggiori a livello europeo, grazie al diretto collegamento con il corridoio Reno-Alpi che ne garantisce sia l’alimentazione sia l’inserimento nei principali canali di traffico merci.

Le politiche europee puntano sempre di più al trasporto ferroviario per le merci, che oltre a garantire un minor traffico pesante sulle nostre strade aiuta a diminuire le emissioni e rispettare l’ambiente. Molti altri Stati hanno già intrapreso questo percorso e noi non dobbiamo stare a guardare. Per lo sviluppo produttivo di Alessandria e del Piemonte è fondamentale cogliere questa opportunità.

Con il nostro emendamento alla legge di bilancio abbiamo dato il via a questa strada da percorrere, sulla quale occorre che tutti gli attori della logistica proseguano nella stessa direzione.

Sean Sacco, Consigliere regionale M5S Piemonte

Susy Matrisciano, Senatrice M5S, presidente della Commissione Lavoro

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Popolari