mercoledì, Settembre 22, 2021

DISABATO (M5S): “POSTI LETTO IN TERAPIA INTENSIVA, LA RISPOSTA DEL DIRMEI NON CHIARISCE LA QUESTIONE. LA GIUNTA RIFERISCA IN COMMISSIONE SANITA’”

Chiarisce poco o nulla la risposta del DIRMEI (Dipartimento per le emergenze e le malattie infettive) rispetto ai dubbi sollevati dal sindacato medico ANAAO Assomed in relazione alla presunta mancanza di corrispondenza, tra numeri reali e dichiarati, dei posti letto in terapia intensiva.
Il nodo da sciogliere riguarda il tema dei 99 posti letto di terapia intensiva che, secondo il Dirmei, sarebbero “attivabili a breve”. Questa dicitura risulta piuttosto vaga e, secondo un’attenta lettura del Decreto legge 34/2020, a nostro avviso potrebbero non essere considerabili come disponibili e da rientrare nel conteggio da comunicare alla cabina di regia.
A questo punto è assolutamente necessaria una comunicazione da parte della Giunta regionale in Commissione sanità per fare piena chiarezza sulla vicenda. Il tema è di assoluta importanza, dal tasso di occupazione dei posti letto di terapia intensiva si determinano infatti i colori delle regioni e le conseguenti restrizioni per i cittadini.
Dalla Giunta ci aspettiamo anche una comunicazione chiara sul numero dei posti letto in terapia intensiva suddivisi per Azienda sanitaria, in modo di avere ben chiara la situazione sui territori piemontesi. In mancanza di risposte, provvederemo a chiederne conto attraverso un’interrogazione in Consiglio regionale.

Sarah Disabato, Consigliera regionale M5S Piemonte

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Popolari