giovedì, Giugno 24, 2021

Gruppo M5S: “Cura del covid diritto universale, sosteniamo la richiesta di produzione vaccini anche senza il consenso con le aziende detentrici dei brevetti”

Cura del Covid come diritto universale, liberalizzando i brevetti dei vaccini. E’ questa la proposta del Movimento 5 Stelle, presentata a livello nazionale attraverso una lettera inviata a tutti i partiti, firmata dai capigruppo di Camera e Senato, Crippa e Licheri.
Non si possono accettare cali nelle forniture, o che interi paesi nel mondo restino senza vaccini. E’ arrivato il momento di accelerare al massimo la produzione vaccinale.
Sosteniamo quindi la richiesta di disciplinare anche in Italia il ricorso alle cosiddette licenze obbligatorie, già previste dall’accordo Trips, come richiesto dal MoVimento 5 Stelle con una proposta di legge a prima firma dell’ex ministro della Salute Giulia Grillo e da un emendamento al decreto vaccini a prima firma della senatrice Elisa Pirro.
In determinate situazioni di emergenza pandemica e in caso di mancato accordo con le aziende sulla concessione di licenze produttive, l’Organizzazione mondiale del commercio consente infatti agli Stati membri, dotati una normativa nazionale ad hoc, di procedere con la produzione di vaccini anche senza il consenso delle società detentrici dei brevetti dietro pagamento di un equo indennizzo.

Gruppo regionale M5S Piemonte

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Popolari