• giovedì , 3 Dicembre 2020
Ultime Notizie

Sacco (M5S): Regione rispetti l’impegno e riattivi subito il biomonitoraggio sulla popolazione residente nei pressi del polo chimico

foto da “Il Piccolo” Alessandria

Da mesi chiediamo alla Regione di rispettare l’impegno preso con la popolazione di Spinetta Marengo e attuare l’ordine del giorno a mia prima firma che impegna la giunta a predisporre un biomonitoraggio umano rivolto alla popolazione residente a Spinetta Marengo e nei pressi del polo chimico, esteso a tutte le fasce di età e ai lavoratori residenti anche in collaborazione Enti, Istituti di Ricerca e Università.

Oggi in Commissione è finalmente emerso che a febbraio l’assessore alla Sanità e l’assessore all’ambiente regionale, insieme ad ASL e ARPA, avrebbero iniziato a lavorare a un tavolo per predisporre il biomonitoraggio poi interrotto dall’emergenza COVID 19.

Chiediamo però di riattivare celermente questo dialogo e di rispettare il prima possibile l’impegno preso con la popolazione di Spinetta Marengo.
A maggior ragione se tenuto conto delle criticità sulle perdite di PFAS, sui rilasci autorizzati e soprattutto per le risultanze dello Studio Epidemiologico di morbosità a Spinetta Marengo (Alessandria), in cui sono state evidenziati incrementi di determinate patologie tumorali e incrementi del rischio più alto rispetto ad un abitante residente in altro quartiere di Alessandria.

Monitorare gli effetti dell´inquinamento mediante organismi viventi e parametri biologici rappresenta uno degli strumenti più utili ed efficaci per ottenere un riscontro analitico e scientifico fra le attività industriali (come il riversamento degli PFAS nelle acque) e la salute della popolazione.

Sean Sacco, Capogruppo M5S Piemonte

Ufficio Stampa
MoVimento 5 Stelle
347 4575827

Post correlati