• giovedì , 3 Dicembre 2020
Ultime Notizie

Covid, Frediani (M5S): “Contagi a scuola, Rinaudo scollegato dalla realtà. Pronta una nuova interrogazione sull’attuazione dei piani”

Caos totale nella gestione dei casi positivi a scuola. E’ quanto emerge dalle dichiarazioni rilasciate dall’ex Pm Antonio Rinaudo chiamato da Cirio, non si comprende in base a quali competenze, nell’Unità di crisi regionale.

Sono ormai evidenti a tutti i tempi troppo lunghi che intercorrono tra la rilevazione dei sintomi manifestati dagli studenti e l’esito tampone. Nel frattempo il rischio contagio aumenta esponenzialmente, così come si accrescono i disagi per la didattica. La quarantena per la classe scatta solo quando viene certificato un caso Covid, ma intanto i buoi potrebbero essere già scappati dal recinto.

Le dichiarazioni di Rinaudo, scollegate dalla realtà, dimostrano ancora una volta la sua inadeguatezza a ricoprire il ruolo affidatogli in sede di Unità di Crisi. Ma è l’intera catena di comando della sanità piemontese a necessitare di un cambio immediato.
Oltre ad aver presentato una mozione di sfiducia nei confronti dell’assessore alla Sanità Icardi, in queste ore abbiamo presentato un’interrogazione rivolta alla Giunta mirata a conoscere l’effettivo potenziamento e riorganizzazione della rete assistenziale e del piano di riorganizzazione della rete ospedaliera. Le immagini drammatiche che arrivano da tutto il Piemonte di file chilometriche davanti agli ospedali, ali allarmi delle organizzazioni sindacali di infermieri e le annunciate chiusure di Pronto soccorso dimostrano il fallimento totale di questa Giunta. Vogliamo risposte sull’effettiva realizzazione di quanto messo, nero su bianco, nei piani regionali.

Francesca Frediani, Consigliere regionale M5S Piemonte

Post correlati