• martedì , 20 Ottobre 2020
Ultime Notizie

Frediani (M5S): I ragazzi sui tetti ai Mulini difendono il loro territorio e il loro futuro: un’azione di forza nei loro confronti sarebbe incomprensibile e inaccettabile

Da questa mattina è in corso un’operazione della Polizia intorno al presidio dei Mulini. Non comprendiamo la necessità di questo intervento, soprattutto se ripensiamo alle parole del Questore, che pochi giorni fa aveva affermato che il terreno su cui si trovano i giovani no TAV è privato e dato in comodato d’uso, smentendo un’occupazione e assicurando che non ci sarebbe stato nessun tentativo di sgombero o di sequestro.
Parliamo inoltre di un’area inserita in una porzione di territorio valsusino da anni oggetti di ordinanze prefettizie incostituzionali. Aspetto su cui nessuno ha mai sollevato obiezioni.
Da giorni si susseguono dichiarazioni di esponenti politici atte a costruire una narrazione che porti a giustificare l’adozione del “pugno duro” da parte delle Forze dell’Ordine.
Ma le immagini che riceviamo direttamente da chi è presente sul luogo raccontano un’altra realtà, fatta di giovani che stanno mantenendo un presidio a difesa del territorio. Giovani che meriterebbero il nostro ascolto e il nostro rispetto, certo non manganelli e lacrimogeni.
A questi giovani possiamo solo augurare di non perdere la loro determinazione e non abbandonare la speranza di poter cambiare questa società così asservita alle lobby, ottenendo una reazione anche dalla politica cieca e sorda alle loro richieste.
Qualsiasi azione di forza contro questi ragazzi sarebbe incomprensibile e inaccettabile.

Francesca Frediani, Consigliere Regionale M5S Piemonte

Post correlati