• domenica , 31 Maggio 2020

Martinetti (M5S): “Norme urbanistiche del Riparti Piemonte rischiano di essere un boomerang. Forte rischio impugnativa”

Le nuove norme in materia di urbanistica, edilizia e territorio sono a forte rischio impugnativa, presentano non pochi profili di incostituzionalità ed in certi casi appaiono in palese conflitto con le norme nazionali. Questa operazione rischia di rivelarsi un boomerang: amministrazioni comunali, aziende e cittadini potrebbero perdere tempo e risorse preziose.

Al netto di slogan ed annunci ad effetto, la Giunta non chiarisce come intende perseguire i propri obiettivi. Pensiamo, ad esempio, agli oneri d’urbanizzazione. Come intende la Regione sostenere economicamente i Comuni a fronte dei mancati introiti? Come saranno valutati ed eventualmente convertiti in opere per il territorio? Stesso discorso per la COSAP. Come saranno ripianate le perdite dei Comuni che non la incasseranno? Il combinato disposto di queste due norme rischia di mettere in seria difficoltà molte amministrazioni locali.

Ivano Martinetti, Consigliere regionale M5S Piemonte
Vicepresidente Commissione regionale Urbanistica

Post correlati