• lunedì , 25 Maggio 2020
Ultime Notizie

Frediani (M5S): “Conti in rosso sanità, Advisor per efficientare Città della salute ancora fermo”

I dati che Cirio e Icardi hanno messo a disposizione della stampa – e non del Consiglio Regionale – confermano una situazione nota da tempo. In particolare, rispetto all’AOU Città della Salute e della Scienza di Torino, SCR Piemonte ha predisposto una gara (125-2018 http://www.scr.piemonte.it/cms/acquisti-forniture-e-servizi/bandi-di-gara/2059-2018-08-31-11-20-30.html) per individuare un soggetto che l’affiancasse nel piano di rientro. Un advisor per evitare gli sprechi ed attuare un piano complessivo di efficientamento. La gara è stata bandita nell’ottobre 2018 e ha visto l’aggiudicazione nel luglio 2019 al Raggruppamento Temporaneo di Impresa coordinato da KPMG.

Da allora è tutto fermo e nessuno sa nulla. Abbiamo effettuato più di due mesi fa una richiesta di accesso agli atti, ma senza ottenere risposte. Ieri Presidente e Assessore alla sanità hanno espresso preoccupazione per i conti delle aziende sanitarie regionali, ma nel frattempo non hanno deciso come avviare il percorso di efficientamento dell’AOU Città della Salute che perde oltre 120 milioni di euro l’anno.

La cifra stanziata per l’affiancamento è il frutto di un finanziamento da 6 milioni di euro della Compagnia di San Paolo. Avremmo preferito la consulenza di un’Agenzia Pubblica qual è Agenas. Ma la scelta dell’allora maggioranza di centro sinistra fu un’altra. 

Ora però non si può più aspettare. L’Assessore Icardi dica ai cittadini piemontesi cosa vuol fare e accolga le richieste dei rappresentanti sindacali dei lavoratori che chiedono con urgenza di confronto sulla situazione. 

Francesca Frediani, Consigliere regionale M5S Piemonte

Post correlati