• martedì , 2 Giugno 2020

CHIAMPARINO E SAITTA POLEMIZZANO CON IL M5S DI VENARIA MA NON DANNO RISPOSTE CERTE SULL’OSPEDALE

Non si hanno più notizie aggiornate sul polo ospedaliero di Venaria. Saitta conferma il termine dei lavori di realizzazione fissato per questo aprile ma le rassicurazioni finiscono qui.

Non è chiara quale sarà la funzionalità del polo che ad oggi viene descritto come Ospedale con posti letto mentre in delibera regionale si parlava di polo territoriale. Non è dato a sapersi soprattutto come, quando e con che soldi l’Asl pensi di completare il bando per gli arredi interni e predisporre la sala radiografie nei tempi previsti. Si parla di “prossime settimane” senza meglio specificare. In pratica non è chiaro quando e come l’ospedale potrà finalmente erogare i servizi per cui è stato costruito.

Tutte una serie di questioni aperte che avrebbero dovuto trovare chiarimento in questi mesi in Consiglio ma che hanno cozzato contro il muro di silenzio eretto da Chiamparino e Saitta, avari nelle delucidazioni ma ingegnosi a scaricare le responsabilità sula giunta M5S di Venaria.

Davide Bono, Consigliere M5S Piemonte
Vicepresidente Commissione Sanità
Guido Ruento, Capogruppo M5S Venaria Reale

Post correlati