mercoledì, Aprile 14, 2021

SANITA’ BONO (M5S): “CARENZA DI MEDICI NEGLI OSPEDALI PERIFERICI. COME RISPONDE LA REGIONE?”

La Carenza di personale medico negli ospedali periferici piemontesi è un fardello che grava su tutto il sistema sanità.  Oggi in Consiglio abbiamo interrogato l’assessore Saitta sulla situazione dell’Ospedale Civile di Chivasso che sta vivendo una grave emergenza relativa alla carenza di medici DEA.

I bandi ci sono ma vanno deserti. I giovani specializzati dopo anni di studio preferiscono gli ospedali delle grandi città e nonostante gli sforzi dei direttori delle Asl i pronto soccorso vengono gestiti da medici gettonisti che arrivano da fuori regione sotto contratti a termine che non garantiscono crescita e continuità.

Cosa fa la Regione per rispondere ad un problema sempre più radicato sul territorio? Saitta non ha potuto far altro che prenderne atto, tentando di rigirare la frittata sul governo.

Chiediamo che venga istituito un tavolo al fine di approfondire la questione senza troppi indugi e per affrontare il dibattito con tutte le parti in causa, sindacati, ordini professionali e direttori delle Asl.

Davide Bono, Capogruppo M5S Piemonte
Vicepresidente Commissione Sanità

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Popolari