TAVOLO AL MINISTERO, SCELTA GRAVE DEI SINDACATI