AUTONOMIA REGIONALE, CONSULTARE DIRETTAMENTE I CITTADINI