• venerdì , 30 Ottobre 2020
Ultime Notizie

PER LA TUTELA DEI BAMBINI AGIRE CON AZIONI CONCRETE E METTERE MANO AL BILANCIO

Per tutelare l’infanzia i buoni propositi non sono sufficienti e il Piemonte deve mostrarsi all’altezza di questa grande sfida lavorando sul bilancio e aumentando le risorse disponibili.

E’ un messaggio che abbiamo condiviso e portato in Consiglio attraverso numerosi atti, non ultimi gli emendamenti bocciati in sede di approvazione del bilancio di assestamento, e che rilanciamo oggi per la Giornata mondiale dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza.
Giace inoltre da un anno indiscussa una nostra mozione per riesaminare il bilancio regionale e per ripensarlo più “a misura di bambino”. Assegni familiari, asili nidi, incentivazione del trasporto pubblico per i figli di famiglie con problemi economici: chiediamo che il bilancio regionale venga ritoccato attraverso tutte quelle le voci che impattano realmente sulla vita dei bambini.

L’interesse del bambino deve avere la priorità, dobbiamo garantire a tutti i minori senza discriminazioni il diritto alla vita, alla sopravvivenza e allo sviluppo.
In Piemonte infatti, rende noto Save the Children, “il 16,5% dei minori vive in povertà relativa, 1 su 10 abbandona la scuola troppo presto e oltre 1 su 2 in un anno non svolge quattro o più attività culturali, come leggere almeno un libro o visitare un museo”.

Dati allarmanti le cui nefaste conseguenze sociali vanno contrastate con azioni forti e soprattutto concrete, in modo condiviso e con adeguati investimenti da parte delle istituzioni.

Francesca Frediani, Capogruppo M5S Regione Piemonte

Post correlati