lunedì, Maggio 16, 2022

SACCO (M5S) : “PESTE SUINA, INCONTRO CON PATUANELLI: BENE CABINA DI REGIA UNICA E 50 MILIONI PER LE IMPRESE COLPITE. MASSIMA ATTENZIONE PER ARGINARE L’EPIDEMIA”

Massima attenzione sull’andamento della situazione epidemiologica della peste suina, riscontrata in alcune carcasse di cinghiali tra Piemonte e Liguria. Con spirito di collaborazione abbiamo partecipato, insieme ai capigruppo regionali del Movimento 5 Stelle, ad un incontro con il ministro per le Politiche agricole, Stefano Patuanelli.

La priorità è tutelare gli interessi dell’intera filiera produttiva suinicola e dell’indotto a essa collegata, delle imprese agricole, della filiera tartuficola, e dell’intero comparto turistico. In questa direzione, il confronto avuto con il ministro Patuanelli è stato molto produttivo. Abbiamo accolto con favore l’intenzione di costituire una cabina di regia unitaria nazionale per la gestione dell’emergenza e lo stanziamento di 50 milioni di euro, da parte del Mipaaf, per risarcire gli operatori della filiera suinicola dai danni causati ai loro allevamenti dalla peste suina. Una risposta concreta ed immediata che dimostra l’attenzione del ministero su questo tema.

Inoltre sarà necessario contenere il numero dei cinghiali applicando metodi scientifici ed aumentando, la dotazione di guardie faunistico ambientali delle Province.

Fermo restando l’assoluta necessità di garantire le misure di contenimento, frutto delle valutazioni scientifiche delle autorità sanitarie, è imprescindibile tenere conto del tessuto economico collegato all’accesso alle aree naturali e boschive presenti in Provincia di Alessandria.

Riteniamo inoltre indispensabile un potenziamento delle dotazioni organiche nell’area della prevenzione al fine di colmare la carenza di medici veterinari nelle aziende sanitarie locali.

Sean Sacco, Capogruppo regionale M5S Piemonte

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Popolari