• martedì , 2 Marzo 2021
Ultime Notizie

TAV, Frediani (M5S): “TELT agisce di notte come i topi d’appartamento. In piena pandemia si dovrebbe chiudere il cantiere e chiedere scusa ai cittadini”

Il tentativo di allargare il cantiere TAV in piena notte è solo l’ultima aggressione di un sistema marcio che vuole imporre un’opera che uccide il territorio ed il suo futuro. Telt agisce di notte, come i topi d’appartamento. Un atto indecente, degno preludio del teatrino che tra poche ore andrà in scena in Parlamento con i rappresentanti di TELT pronti a raccontare vecchie e nuove favole sull’opera.

Grave inoltre l’invio di Polizia in Clarea ed in tutta la Valle di Susa, le forze dell’ordine dovrebbero essere impiegate per fermare l’opera, non certo per difenderla. Ormai non ci sono più dubbi sulla sua utilità. La Corte dei Conti europea con una lunga ed articolata relazione ha smantellato, sistematicamente, ogni ragione a sostegno del TAV. Sul campo restano solo gli interessi di gruppi di potere ben definiti e noti a tutti.

L’unico intervento di buonsenso sarebbe quello di arrendersi all’evidenza dei fatti, chiudere il cantiere, investire le risorse risparmiate e quelle del Recovery Fund in sanità pubblica e istruzione e chiedere scusa ai cittadini ed a questo territorio. Invece, in piena pandemia assistiamo all’ennesima giornata di vergogna in Valle di Susa.

Francesca Frediani, Consigliere regionale M5S

Post correlati