• lunedì , 21 Settembre 2020
Ultime Notizie

M5S: Per Cirio e Lega la caccia al merlo ha la precedenza su bonus Piemonte, Covid e centri estivi

La caccia al merlo prima di tutto, è la priorità assoluta di Cirio e della Lega in questo delicato momento storico. Tutto il resto viene in secondo piano: Covid, crisi di interi settori del mondo del lavoro, centri estivi. L’ennesima dimostrazione l’abbiamo avuta questa mattina in Consiglio regionale: respinta dalla maggioranza ogni richiesta di discutere argomenti più rilevanti rispetto alla legge “omnibus” che modifica le norme sulla caccia.

Respinta la proposta del nostro gruppo di discutere sull’incontro avuto dalla Giunta con le categorie dei cosiddetti “Ateco di serie B”, ovvero i lavoratori ingiustamente esclusi dai bonus del Riparti Piemonte.

Stessa sorte per la richiesta di discutere dell’istituzione di una Commissione sulla gestione della fase1 dell’emergenza Covid in Piemonte. Uno strumento utile per individuare gli errori commessi e non ripeterli in futuro se dovesse presentarsi una seconda ondata epidemica. Per i leghisti invece la caccia al merlo ha la precedenza anche sulla salute dei cittadini.

In precedenza erano cadute nel vuoto anche le nostre richieste di chiarimento sulle linee guida per i centri estivi, un argomento molto importante per migliaia di famiglie piemontesi. Niente da fare, dalla Giunta zero risposte anche in questo caso.

Lega e Cirio hanno come unico obiettivo quello di approvare la legge “Omnibus” che non contiene certo interventi utili, e nemmeno urgenti, per i cittadini piemontesi. I cittadini piemontesi hanno già capito di che pasta è fatta questa maggioranza, non a caso i sondaggi evidenziano che la popolarità di Cirio è in picchiata da diverse settimane.

Gruppo regionale M5S Piemonte

Post correlati