• lunedì , 25 Maggio 2020
Ultime Notizie

Sacco (M5S): “Case di riposo a rischio Coronavirus. Personale sanitario senza dispositivi protettivi. Ipab di Vercelli caso emblematico, Regione acceleri per eseguire più tamponi”

 

La politica dei tamponi nelle strutture per anziani e non autosufficienti non è adeguata al contesto attuale. L’OMS sta esortando gli enti ad eseguire più tamponi ai pazienti a rischio e con sintomi ma la Regione Piemonte, come ormai noto, continua ad arrancare.

La situazione nelle strutture per anziani e non autosufficienti sta diventando infatti ogni giorno più pesante e costringe ormai a lavorare in condizioni estreme anche per le difficoltà a recuperare mascherine, indumenti protettivi per il personale (DPI) e ad adottare strumentazioni cliniche diagnostiche come i tamponi nei casi di sospetta positività al Covid-19.

Dalle analisi di Uecoop l’emergenza investe infatti circa 300.000 anziani ospitati in più di 7mila strutture in Italia in cui sono già verificati diversi decessi. Fra queste ci sono casi come la Casa di Riposo di Vercelli dove in meno di una settimana sono mancate 13 persone molte delle quali con sintomi riconducibili al virus. Stando a quanto riferito, alcuni ospiti, nonostante una sintomatologia da Covid-19, non hanno ricevuto adeguata assistenza a partire dalla mancata effettuazione dei tamponi. Tutto questo mentre il personale continua a lavorare senza i corretti DPI.

Prima che la situazione sfugga ulteriormente di mano ci rivolgiamo ancora una volta al presidente della Regione affinché metta in atto tutte le iniziative previste anche nel decreto Cura Italia rispetto al potenziamento delle reti di assistenza territoriale.

Sean Sacco, Consigliere Regionale M5S Piemonte

Ufficio Stampa
MoVimento 5 Stelle
347 4575827

Post correlati