• venerdì , 14 Agosto 2020
Ultime Notizie

TAV, FREDIANI (M5S): “INCOMPRENSIBILI CONDANNE PER GESTI NON VIOLENTI. IN QUESTO MODO SI LIMITA LA LIBERTA’ DI ESPRIMERE DISSENSO”

Oggi davanti al Tribunale di Torino ho partecipato alla conferenza stampa organizzata dal movimento No TAV al fine di esporre gli ultimi aggiornamenti relativamente alle recenti condanne e le prossime iniziative.

Le condanne sono legate a fatti di natura dimostrativa e non violenta come, ad esempio, aver tenuto uno striscione durante una manifestazione, aver letto un comunicato o aver partecipato a cori durante un corteo. Sembra quasi sia stata introdotta l’aggravante di essere No TAV. Gesti simbolici e di protesta sono stati, di fatto, considerati crimini. 

Nei prossimi anni potremmo quindi assistere a condanne simili per reati di questa natura. Una pesante limitazione della libertà di tutti i cittadini ad esprimere il proprio dissenso, un tentativo di intimorire quanti siano ancora intenzionati a portare avanti le giuste ragioni di opposizione all’opera, ritenendo che la questione non sia affatto chiusa.

Esprimo la mia solidarietà ai condannati, con la consapevolezza che quanto sta accadendo oggi a loro potrebbe toccare a ciascuno di noi in futuro, ma anche con la consapevolezza di essere dalla parte giusta.

Francesca Frediani, Consigliere regionale M5S Piemonte

Post correlati