• martedì , 2 Giugno 2020

STUDENTI A COMIZIO DA RENZI. GIUNTA PRENDA POSIZIONE PER EVITARE CHE STUDENTI VENGANO CONSIDERATI ELETTORI

Il caso della docente che ha accompagnato la propria classe di un istituto di Ivrea ad un comizio di Matteo Renzi è certamente derivante da un’iniziativa personale ma la risposta dell’assessora Pentenero alla mia interrogazione sul tema ha chiaramente evidenziato la volontà di tutta la giunta di sminuire l’accaduto senza condannarlo in modo aperto.
Renzi non occupa alcuna posizione istituzionale: la sua era palesemente propaganda politica che nulla ha a che vedere con l’avvicinamento dei ragazzi alle istituzioni. La scuola deve fornire agli studenti gli strumenti per diventare cittadini consapevoli, non elettori di una forza politica.
Ci chiediamo quindi quale reazione avrebbe suscitato la partecipazione degli studenti ad un evento organizzato da un partito diverso da quello che attualmente guida la Regione Piemonte.
Francesca Frediani, Capogruppo M5S Piemonte

Post correlati