domenica, Aprile 14, 2024

MOTOVEICOLI E CICLOMOTORI ELETTRICI ESENTATI DAL BOLLO. UN’AZIONE CONCRETA CONTRO L’INQUINAMENTO

Motoveicoli e ciclomotori elettrici saranno finalmente esenti da, rispettivamente, la tassa di proprietà e di circolazione. L’emendamento approvato oggi in commissione regionale trasporti a prima firma Davide Bono, M5S, va a sanare una lacuna della Regione Piemonte che prevedeva l’esenzione solo per gli autoveicoli elettrici.
Un’azione concreta e necessaria per promuovere la mobilità sostenibile ed elettrica che va a contrapporsi alla reintroduzione del mini bollo sulle auto a GPL e metano da parte della giunta Chiamparino, inconcludente sul tema dell’inquinamento dell’aria.
L’esenzione dalla tassa sarà attiva da fine anno e andrà a toccare un parco veicoli in costante crescita in Piemonte per un mezzo che non è soggetto ai provvedimenti di limitazione della circolazione e che, per ingombri e costi rappresenta la vera alternativa per la mobilità urbana.
In tutto il 2016, in Italia, sono stati immatricolati 878 mezzi elettrici, di cui 625 ciclomotori e 253 motocicli e nel 2017 stanno raddoppiando.  L’auspicio è che l’esenzione del bollo faccia da volano a tutto mercato della mobilità elettrica creando anche nuovi posti di lavoro.
Davide Bono, Consigliere Regionale M5S Piemonte
Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Popolari