• martedì , 27 Ottobre 2020
Ultime Notizie

Csi e ict in Sanità: delibera-mozione di Ghiglia a tempo scaduto

*Csi e ict in Sanità: delibera-mozione di Ghiglia a tempo scaduto* Dopo 4 anni di battaglia per il mantenimento dei livelli occupazionali del Csi, prima contro l’arrogante Giordano, poi contro il “sordo” Ghiglia, oggi arriva in sordina l’ultima delibera di Giunta sul tema. La DGR affida al CSI l’onere di uniformare e rendere interoperabile la gestione informatica dell’ICT in Sanità, fatto che porterebbe a risparmiare decine e decine di milioni di euro, che potrebbero essere reinvestiti quanto prima sulla Sanità stessa. Ad esempio per sbloccare le assunzioni di personale sanitario, stremato da turni insostenibili, con difficoltà a garantire ferie e malattie. Peccato che questa delibera sia più una mozione di indirizzo: si raccomanda di fare ciò e si incarica di trovare le risorse eventuali adeguate. Come se si potesse fare senza risorse. E’ il canto del cigno di una Giunta che in 4 anni ha fallito miseramente tutti i suoi obiettivi. Speriamo che la prossima maggioranza non parta in pompa magna con obiettivi irraggiungibili, creando altri disastri, ma si impegni a conoscere, comprendere e capire la realtà per poi modificarla con il consenso di tutte le parti verso il meglio. L’ict in Sanità sarà una delle priorità del M5S nei primi 100 giorni di governo. Davide Bono MoVimento 5 Stelle Piemonte — Ufficio Stampa gruppo consiliare regionale MoVimento 5 Stelle 347-1498358

Post correlati

Commenti chiusi.