• martedì , 1 Dicembre 2020
Ultime Notizie

Chiediamo chiarezza sulla Cestovia di Oropa

Ho depositato un’interrogazione sul preoccupante destino della Cestovia di Oropa, su sollecitazione del MoVimento 5 Stelle Biella. Apprendiamo sempre dai media che la Regione avrebbe stanziato 500.000 €, ma nel 2014. Ci risulta difficile poter controllare tale dichiarazione visto che il Bilancio non è ancora arrivato al Consiglio Regionale. In ogni caso il 2014 sarà tardi. Per tutta la stagione invernale la cestovia rimarrà ferma e sarà un danno incalcolabile per un’area e una Provincia che storicamente hanno sempre sfruttato poco gli sport invernali.

Si sono sprecate centinaia di milioni di € per le Olimpiadi di Torino 2006 con impianti faraonici diventati inutili il giorno dopo, possibile che non si trovi 1 milione di euro per un investimento in una piccola ma importante opera territoriale? Biella, considerata come Città immersa tra valli di enorme potenzialità turistica (perché ad esempio i lombardi, ma non solo, devono utilizzare Biella unicamente come via di passaggio per la Valle d’Aosta senza provare a vivere il nostro territorio?), avrebbe grandi potenzialità ricettive che, se ben sfruttate, potrebbero portare nuovi posti di lavoro e ricadute positive sull’economia. Per realizzare questi obiettivi serve però un sistema ben organizzato, non dei rattoppi economici pubblici senza mirare a prevedere dei ricavi conseguenti nel medio periodo.

Prima ancora serve una buona politica portata avanti da cittadini privi di interessi economici/partitici e/o legati a lobby particolari. E questo è l’obiettivo del M5S. Anche Cota, già colpito dalla mondanità di Roma, pare essersi arreso alla moda del “torinocentrismo”. E non c’è bisogno di non essere torinese per prendersi cura di tutto il complesso e ricco territorio piemontese: basta amare realmente il Piemonte.

Davide Bono – Consigliere regionale M5S Piemonte MoVimento 5 Stelle Biella

Ufficio Stampa gruppo consiliare regionale MoVimento 5 Stelle 347-1498358

pdf icon CestoviaBiella.pdf

Post correlati