• sabato , 16 Gennaio 2021
Ultime Notizie

Con la grande manifestazione di Susa il movimento No TAV riporta tutti alla realtà

Da una parte la politica continua ad alimentare la sua farsa: la super talpa data già per funzionante, ma in realtà addirittura priva di alimentazione e di certificazioni di conformità; accordi vincolanti ed irreversibili che in realtà non sono tali e ratifiche fatte in fretta e solo in un ramo del Parlamento; compensazioni per il territorio prima confermate, poi rimandate o eliminate con il successivo decreto legge; il bilancio prevede finanziamenti inesistenti per le Grandi Opere.

Dall’altra il movimento No TAV riporta tutti alla realtà: la valle non si è arresa e continua a ribadire con determinazione le ragioni del no a questa inutile, devastante e costosissima opera. Un lunghissimo corteo, aperto come sempre dalle famiglie e dai bambini valsusini, si è snodato oggi pomeriggio per le strade di Susa, dimostrando ancora una volta quanto sia forte e determinata l’opposizione al TAV. Un grido fortissimo, una richiesta di ascolto che la politica non può più ignorare.

Il MoVimento 5 Stelle era presente, come sempre senza bandiere, e lo sarà anche in occasione dei prossimi appuntamenti: il 20 novembre a Roma, in occasione del vertice Italia-Francia in cui i parlamentari M5S consegneranno le firme degli imprenditori di Etinomia e dei cittadini che vogliono un modo diverso di fare impresa, e il 6-7 dicembre in Valsusa, per le iniziative organizzate dal movimento in occasione dell’ottavo anniversario della liberazione di Venaus.

Davide Bono – Consigliere regionale M5S Piemonte
Marco Scibona – Senatore M5S Piemonte
Alberto Airola – Senatore M5S Piemonte
Laura Castelli – Deputata M5S Piemonte
Ivan Della Valle – Deputato M5S Piemonte
Vittorio Bertola – Consigliere comunale M5S Torino

Ufficio Stampa gruppo consiliare regionale MoVimento 5 Stelle 347-1498358

Post correlati