giovedì, Luglio 29, 2021

Acqua Pubblica a Torino ed in Piemonte

Come scritto nel nostro programma, l’acqua pubblica è una delle nostre stelle,  il servizio idrico integrato non deve essere privatizzato perchè l’acqua è un bene indispensabile alla vita (siamo fatti al 70% di acqua) e non può pertanto essere considerato un servizio pubblico a rilevanza economica, per cui il censo possa influire sull’accesso ad essa.
Al momento attuale il servizio idrico a Torino è gestito dalla SMAT (Società Metropolitana Acqua Torinese) che è una SpA, cioè una società di diritto privata, anche se con quote totalmente pubbliche. Ciò ha due conseguenze: uno, che come dimostrato egregiamente dagli amici di Attac Torino in questo documento, paghiamo inutilmente tasse per diversi milioni di euro (54 milioni solo per SMAT dal 1999) che eviteremmo se tutte le partecipate fosserò società di diritto pubblico (ad es aziende speciali); secondo, che sono facilmente suscettibili di “svendita a capitale privato” visto che il Comune sembra dover “far cassa” essendosi indebitato per oltre 5 miliardi di euro, in buona parte anche grazie alle Olimpiadi.


Per questo a Torino una serie di liberi cittadini hanno costituito il comitato Acqua Pubblica Torino con il quale hanno raccolto oltre 11.000 firme per una delibera di iniziativa popolare che modifichi lo Statuto del Comune di Torino affinchè vi si dichiari che:
– il servizio idrico integrato non ha scopo di lucro,
– la proprietà della rete di acquedotto e distribuzione è pubblica e inalienabile,
Рla gestione ̬ attuata esclusivamente mediante enti o aziende interamente pubbliche,
– a ogni cittadino è assicurato gratuitamente un quantitativo minimo vitale d’acqua al giorno.
La discussione della delibera dovrebbe avvenire lunedì 1 febbraio in consiglio comunale per cui chiediamo la massima presenza.
Qui Max degli Interezza legge il testo di Padre Zanotelli alla manifestazione del 23 gennaio

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Popolari