• giovedì , 13 Agosto 2020
Ultime Notizie

L’m5s restituisce 115 mila € al Consiglio

L’m5s restituisce 115 mila € al Consiglio Ieri, martedì 2 luglio, sono andato in Banca Etica dove il M5S aveva acceso nel 2010 il conto del Gruppo Consiliare Regionale per la IX legislatura e l’ho chiuso, *restituendo oltre 115 mila € alla Tesoreria del Consiglio Regionale*. In questo conto sono stati versati per 4 anni i fondi per il “funzionamento del Gruppo”, quelli il cui utilizzo non consono ha portato allo scandalo di Rimborsopoli , con il *rinvio a giudizio di 41 consiglieri su 61* (pdl, lega, udc, moderati, l’ex pd Stara). Questi soldi erano infatti* erogati ai gruppi per attività strettamente istituzionali*, ma la maggior parte dei gruppi consiliari li ha usati per rimborsarsi pranzi e cene, anche non di lavoro, comprarsi vestiti e profumi di lusso, vacanze, biglietti di partite di calcio fino ai più fantasiosi rimborsi: un tosaerba, sondaggi telefonici all’azienda di partito, campanacci per mucche, videogiochi… Il Gruppo Consiliare M5S ne ha fatto un uso oculato come sancito dalla Procura della Repubblica di Torino, tant’è che ha risparmiato ben 115 mila € e li ha restituiti. *Quanto restituiranno le altre forze politiche*, al netto di quanto già rimborsato nel mezzo del procedimento penale dai molti consiglieri che hanno scelto il patteggiamento? Attendiamo informazioni in merito. Davide Bono Consigliere regionale M5S Piemonte — Ufficio Stampa gruppo consiliare regionale MoVimento 5 Stelle 347-1498358

Post correlati

Commenti chiusi.