• martedì , 1 Dicembre 2020
Ultime Notizie

Quale futuro per la stazione sciistica del Mottarone?

Il gruppo consiliare regionale del MoVimento 5 Stelle, in collaborazione con il M5S Vco, ha depositato un’interrogazione sul futuro della stazione sciistica del Mottarone. La stagione invernale rischia di essere compromessa da una questione legale, che prosegue da anni e che vede coinvolti da una parte la Famiglia Borromeo, proprietaria dei terreni su cui sono ubicati gli impianti, dall’altra la società sciistica S4, gestore degli impianti, e il Comune di Stresa, proprietario degli impianti ceduti dalla Regione.

Nel corso dell’ultimo anno non è stato possibile trovare un accordo fra le parti in causa e la vicenda si è conclusa con la richiesta ed esecuzione di sfratto da parte della Famiglia Borromeo nei confronti di S4, avvenuto in queste ore.

Il MoVimento 5 Stelle ha interrogato la Giunta per sapere quale posizione intenda prendere la Regione nella delicata faccenda e come la Regione intenda garantire l’attuale stagione sciistica sul Mottarone che ogni anno richiama 50000 sciatori.

Davide Bono – Consigliere regionale M5S Piemonte
MoVimento 5 Stelle VCO

Ufficio Stampa gruppo consiliare regionale MoVimento 5 Stelle 347-1498358

pdf icon Interrogazione-Mottarone.pdf

Post correlati