• sabato , 16 Gennaio 2021
Ultime Notizie

Virano, vero torinese del Potere, non dell'ascolto

Con immensa sorpresa e sconcerto apprendiamo dalle agenzie di stampa l’attribuzione all’Arch. Mario Virano del premio “Torinese dell’anno 2012”. Le motivazioni, a quanto si apprende, sono di aver “…legittimato il metodo del confronto con le istanze locali e privilegiato l’ascolto….” nel corso della sua attività in seno all’Osservatorio Torino Lione.

Il predetto premio lascia sorpresi e perplessi in considerazione che quest’uomo del “confronto” e “dell’ascolto” nulla fece al tempo della cacciata (2010) dal “suo Osservatorio” della Comunità Montana Val di Susa e Val Sangone e dei Sindaci che preventivamente non avessero accettato l’opera. Tale data (2010) rappresenta lo spartiacque dell’aumento della conflittualità sociale nella Valle che vide esclusa ogni sua rappresentazione all’interno dell’Osservatorio stesso.

Non è confortante, altresì, che il predetto premio venga attribuito al medesimo uomo che nulla ha fatto per impedire la nomina dell’Ing. Ercole Incalza alla guida della Task Force Torino Lione, soggetto iscritto nel registro degli indagati per le vicende del Tav fiorentino, ipotesi di reato, tra le altre, associazione a delinquere.

Davide Bono – Consigliere regionale M5S Piemonte
Marco Scibona – Senatore M5S Piemonte

Ufficio Stampa gruppo consiliare regionale MoVimento 5 Stelle 347-1498358

Post correlati