• mercoledì , 24 Febbraio 2021
Ultime Notizie

Sanità, Sacco (M5S): “Vogliamo chiarezza sui metodi di somministrazione dei vaccini all’ASL TO4. Pronta un’interrogazione, Icardi risponda”

Chiarezza sui metodi di somministrazione dei vaccini presso l’ASL TORINO 4. E’ l’obiettivo dell’interrogazione depositata oggi in Consiglio regionale e rivolta all’assessore alla Sanità Icardi che verrà discussa in occasione della prossima seduta d’aula.

In particolare si rende necessario chiarire se corrispondano alla realtà gli articoli, pubblicati dalla stampa locale, in merito a presunti “raccomandati” che avrebbero goduto di una corsia preferenziale per ricevere, prima di medici ed infermieri, il vaccino Pfizer. Stando alle ricostruzioni della stampa locale alcuni consulenti dell’Azienda sarebbero stati vaccinato presso l’ospedale di Settimo Torinese mentre il personale sanitario attende ancora il proprio turno.

E’ davvero accaduto qualcosa del genere nell’Asl To4? Se le notizie fossero confermate, come intende intervenire l’assessore alla Sanità Icardi? Pretendiamo risposte a queste domande.

Occorre inoltre capire se la somministrazione di vaccini a personale non medico sia dovuta ad una precisa scelta da parte della dirigenza dell’ASL, oppure dalla necessità di effettuare un vaccino in seguito all’assenza della persona designata. Potrebbe capitare infatti che qualcuno non si presenti alla vaccinazione, ma in questo caso pensiamo che la somministrazione ad una persona alternativa debba essere prevista da una specifica procedura. Non certo dalla “sensibilità” del dirigente di turno.

Sean Sacco, Capogruppo regionale M5S Piemonte

Post correlati