Trasporti, Sacco – Martinetti (m5s): “Danni subìti dalle aziende di trasporto causa covid, l’assessore Gabusi non sa nulla e dovrebbe gestire i ristori. Situazione surreale, intervenire subito”

L’assessore ai Trasporti della Regione Gabusi non ha la più pallida idea delle condizioni in cui versano le aziende di trasporto pubblico locale in Piemonte.

Oggi in Commissione abbiamo chiesto i dati economici sulle perdite delle aziende del TPL a causa Covid, senza ottenere alcuna risposta. Nemmeno lo straccio di un numero, un prospetto, una slide, una tabella. Nulla di nulla.

Questi dati sono fondamentali affinché la Regione intervenga in modo puntuale. Occorre infatti capire quali aziende stanno soffrendo maggiormente le perdite per i minori biglietti venduti, e quali invece hanno subìto danni contenuti grazie alla cassa integrazione, alla riduzione delle corse senza modificare il compenso ricevuto e quindi con risparmi su costi, carburante e manutenzioni. Il trasporto pubblico in Piemonte infatti presenta situazioni molto differenti e non tutte le realtà hanno subìto gli stessi danni. Ma Gabusi non se ne è accorto e non sta facendo nulla per fotografare la situazione.

E’ un fatto gravissimo, a maggior ragione se pensiamo sarà proprio l’Assessore Gabusi a dover gestire circa 32 milioni di euro di ristori provenienti dal Governo. Come saranno spesi questi soldi, a caso? A giudicare dalla non – risposta arrivata oggi in Commissione, parrebbe proprio di sì.

Continueremo a tenere alta l’attenzione su questa scandalosa vicenda, con la speranza che l’assessore Gabusi finalmente si svegli ed inizi a lavorare per il trasporto pubblico locale del Piemonte.

Sean Sacco, Consigliere regionale M5S Piemonte
Ivano Martinetti, Consigliere regionale M5S Piemonte
Vicepresidente Commissione regionale Trasporti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *