Home Ambiente (5) Sacco, Martinetti (M5S): Consumo di suolo in Piemonte avanza senza sosta. L’allarme...

Sacco, Martinetti (M5S): Consumo di suolo in Piemonte avanza senza sosta. L’allarme lanciato da Confagricoltura. Ora cambiare rotta

0

Il consumo di suolo non conosce tregua. L’allarme è stato lanciato da Confagricoltura proprio in questi giorni.
In tre decenni il Piemonte ha perso il 20 per cento della superficie coltivabile a favore di nuove edificazioni, capannoni e urbanizzazioni. Un consumo equivalente a 311 campi da calcio!
E con il “#RipartiCemento” varato quest’estate dalla Giunta Cirio e voluto fortemente dalla Lega, il trend non può che peggiorare.

Un volano per l’edilizia e allo stesso tempo una buona misura contro il consumo di suolo è il superbonus 110%  contenuto nel decreto rilancio del Governo. Una buona norma per incentivare la ristrutturazione, la rigenerazione urbana e l’efficientamento a cui l’amministrazione piemontese avrebbe potuto fare riferimento.
Ma il grosso problema è che questa Giunta di destra guarda al futuro come avveniva negli anni ’50, ignorando gli interventi di riqualificazione ed efficientamento e pensando che il cemento possa risolvere tutti i problemi.
Più cemento significa invece solo maggiore rischio idrogeologico e meno sicurezza per i cittadini, senza considerare le nuove spese per porre rimedio ai danni di alluvioni ed esondazioni causate dal consumo di suolo. Ora servirebbe un repentino cambio di rotta.

Sean Sacco, Capogruppo M5S Piemonte

Ivano Martinetti, Consigliere Regionale M5S Piemonte

Ufficio Stampa
MoVimento 5 Stelle
347 4575827

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Exit mobile version